Assistenza al Parto

La mia Missione

In travaglio di parto la mia missione e quella di offrire alla donna gli strumenti per gestire bene le contrazioni lasciandole liberta di scelta …

Per liberta di scelta intendo fare in modo che sia lei (e non i sanitari … ) ad essere l’unica vera protagonista della nascita del suo bambino. Per cui è assolutamente libera di muoversi e di scegliere le posizioni che le danno sollievo sia in travaglio che nel momento del parto (ii parto non e ma soprattutto non deve essere necessariamente sdraiata a letto!);

Per esempio le posizioni verticali che propongo molto alle donne aiutano il
bambino ad impegnarsi nel canale del parto e a distendere armoniosamente il perineo in fase espulsiva, limitando perciò il tasso di episiotomie (taglio chirurgico del perineo) e di lacerazioni.

Attaccamento al seno

Subito dopo il parto adoro lasciare che il bambino si adatti alla nuova vita in modo più dolce possibile, mettendolo a contatto pelle-pelle sulla pancia della mamma e aspettando che si attacchi spontaneamente al seno con la tecnica del Breast Crawl.

(puoi scoprire cos’è cliccando sul video in fondo alla pagina, ma attenta a non commuoverti troppo!).

Noemi Gugliotti

Svolgo la mia professione in una clinica romana, ma in base alle necessita della donna assisto anche il parto in acqua ed in collaborazione con altre colleghe ostetriche che lavorano sul territorio ii parto in casa (meraviglioso e sicuro a differenza di quanto si crede).

Voglio lasciare un messaggio a tutte le donne che sono in procinto di scegliere ii luogo del parto: non esiste un luogo più sicuro di un altro dove partorire … il luogo più sicuro e’ quello dove la donna si sente al sicuro, che sia la casa o l’ospedale, la casa del parto o la clinica privata. E sappiate che il travaglio ed il parto vengono assistiti dall’ostetrica!

Per cui se non lo avete fatto già da tempo … prima di partorire mettetevi in contatto con un ….

Breast Crawl Unicef